per un capriccio di Bossi

appeno ho sentito a CheTempoCheFa la proposta fatta da Franceschini (nuovo segretario del PD) di dare un assegno di disoccupazione inizialmente ho pensato ad una uscita demagogica, buttata lì per mettere iniziare a pressare Berlusconi su una tematica scottante (la disoccupazione)… ho pensato che era giusto ad ogni modo cominciare a ripagare con la stessa moneta il re indiscusso delle proposte demagogiche e delle promesse non mantenute

riflettendo un po sulla proposta fatta da Franceschini però mi rendo conto che è si demagogica, ma tutt’altro che irrealizzabile (sebbene Berlusconi dica che ci costerebbe uno sproposito)

recuperare i soldi dall’evasione fiscale sarebbe doveroso, giusto, morale, cristiano, umano…

condivido appieno il pensiero di Franceschini per cui chi evade le tasse danneggia la propria comunità, danneggia il prossimo…. e concordo nell’affermare che chi evade le tasse in momenti come questi in cui molte famiglie hanno difficoltà a mangiare e vestirsi e pagarsi il medico… ebbene chi evade le tasse è complice di un omicidio perché quando si è costretti ad accettare qualsiasi lavoro, anche se molto rischioso, pur di sfamare la propria famiglia e poi si muore sul lavoro… ebbene quei morti sono sulla coscienza di chi non ha permesso che quelle famiglie fossero aiutate e sostenute)

N.B.

questa mia indignazione è verso chi evade le tasse per cifre consistenti (imprenditori disonesti, commercialisti disonesti, medici che non rilasciano fatture, politici che non fanno restituire allo stato le tasse evase dalle slot machine… ecc. ecc. )

ma come funziona il sostegno ai disoccupati in europa?

il Corriere della Sera non lo dice, la repubblica invece ci propone questa istruttiva tabella:

se lo fanno altrove allora non è impossibile…
eppure Berlusconi invoca i limiti e i parametri imposti dall’unione europea come motivazione per non poter far nulla

sarà, però per accontentare i capricci della Lega Berlusconi ignora il buon senso e le regole europee stabilendo che il referendum sul sistema elettorale si tenga la settimana successiva alle consultazioni per le europee e e le amministrative… il tutto alla modica cifra di 400 milioni di euro
questi altri soldi verranno buttati e non spesi per aiutare chi (e sono in molti) è in difficoltà perché la Lega ha timore che il referendum possa raggiungere il quorum…

(leggi anche altri 400 milioni bruciati)

che miseria di paese quello in cui vivo… tanto bello ma incomprensibile

This entry was posted in Italia and tagged , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

2 Responses to per un capriccio di Bossi

  1. says:

    infatti non è un problema di fattibilità,
    è un problema che non può affrontare
    1) perchè non è geneticamente predisposto a combattere l’evasione fiscale
    2) perchè al momento non ha ancora capito come “rubare” l’idea all’avversario e ripropola come sua.

  2. says:

    brunooooooooooooooooooo
    mo e c ye
    dillo ad alta voce
    gridalo ai 4 venti
    perchè ci nascondiamo
    è così semplice
    scrivilo tu che sei + scaltro nella rete
    bisogna abbattere
    bisogna dire: tu hai votato berlusca? sei idiota! non sai badare a te stesso, hai bisogno di un assistente sociale, non hai diritto al voto…
    Perchè hanno vergogna a dirlo?
    pure RAI 3 ha vergogna
    e che cazzo
    brunooooooooooooooooooooooooooooo
    ando’ stai?
    ABBATTERE
    ABBATTERE
    ABBATTERE
    TUTTi i ripetitori
    che sogno
    mik
    buonanotte

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *