il papa parla, il papa tace

nella dottrina cattolica è insegnata una preghiera chiamata “atto di dolore“, la quale recita testualmente:

[…] Confesso a Dio onnipotente e a voi, fratelli, che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia e colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. […]

ogni cattolico credente e praticante quindi confessa a Dio di peccare molto sia con le parole che con il silenzio (in omissioni, cioè non parlare)

Se venissero usati i soldi raccolti dalla chiesa per pagare la festa di compleanno del fratello maggiore del papa Ratzinger sareste d’accordo? se i soldi spesi fossero 100.000 euro per accontentare il desiderio di questo presbitero e direttore di coro di che

vuole che la Messa in Do minore di Wolfgang Amadeus Mozart sia eseguita nella cappella Sistina

Quando questi 100.000 euro verranno spesi per pagare la trasferta a 90 coristi e 37 musicisti pur di esaudire il capriccio di George Ratzinger, non penserete che avrebbero potuto essere spesi meglio? magari per sfamare chissà quanti poveri? o per istruire alla musica chissà quanti bambini?

e se il fratello del prossimo papa dovesse avere un debole per i fuochi d’artificio? o gli dovessero piacere le corse dei cavalli? vedremo esibizioni pirotecniche sotto “er cupolone”, rivedremo le corse dei cavalli al circo massimo?

ma il papa che predica l’amore, l’aiuto per i poveri, colui che vorrebbe emulare Papa Giovanni Paolo II, il pastore tedesco insomma perché non si esprime in merito ai capricci del fratello maggiore?

perché non redarguisce il vescovo di Ratisbona sull’utilizzo così effimero di questi soldi? perché non ci dice che non è d’accordo sul fatto che i soldi siano spesi così solo per esaudire il desiderio di un presbitero di 85 anni che non ha bisogno di santi in paradiso, dato che è fratello del titolare dell’impresa di rappresentanza qui in terra?

Che anche il papa predichi bene ma razzoli male?

fonte: COMPLEANNO FRATELLO PAPA COSTA 100.OOO EURO A DIOCESI

This entry was posted in vaticano and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published.