agire o far finta di agire

“Se un uomo si accinge ad un’opera e non fa per finta, ma desidera veramente condurla a termine, agirà in modo conforme; cioè compirà le sue azioni, secondo una successione precisa, pertinente all’opera stessa. Se fa dopo quello che, secondo la logica, avrebbe dovuto fare prima, o se tralascia del tutto un passaggio necessario, si può essere sicuri che non sta facendo sul serio, ma finge. E questo è immutabilmente vero sia nelle cose materiali che in quelle spirituali.”  – Da Il primo gradino di Lev Tolstoj.

This entry was posted in citazioni and tagged . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published.