censura preventiva in Italia

Piero Ricca si è visto cambiare i codici di accesso al suo blog in seguito ad una denuncia per diffamazione da parte di Emilio Fede.

Questa procedura, del tutto inusuale e incredibilmente celere per il sistema italiano, è fondamentalmente dovuta al fatto che un potente (Emilio Fede) si è sentito sbattere in faccia la verità da un cittadino comune (Piero Ricca).

Piero Ricca adesso scrive tramite un altro blog: QuiMilanoLibera

Il suo blog precedente è visibile ma non può essere modifcato

I dettagli della vicenda si possono conoscere facilmente tramite internet, in televisione non ne avrete notizia invece, perché quello che spaventa tanto Emilio Fede e tutti quelli come lui non è ciò che Piero Ricca sa, ma il fatto che sa e che vuole che anche altri sappiano.

This entry was posted in Berlusconi, censura, Italia. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published.