le menzogne dei media in Inghilterra

I lettori dei giornali inglesi vengono aggrediti in continuazione da titoli truculenti che gridano alla “minaccia” di “trame terroristiche” potenzialmente catastrofiche, di “fanatisti islamici” catturati in mirabolanti raid notturni. Dettagli “agghiaccianti”, rivelati da “fonti” anonime del governo e della polizia, sottolineano che dovremmo accettare lo “scambio” fra i nostri diritti civili e la “sicurezza”; così gli editoriali rassicurano la popolazione spaventata. Ma trascorsi mesi o anni, la scoperta che molte di quelle “trame” non sono in realtà mai esistite viene sepolta dal più recente scandalo sessuale o dall’ultimo caso di taglieggiamento, quando non viene addirittura taciuta.

Anche in Italia, così come in qualunque altro posto dove l’informazione è nelle mani di pochi, assistiamo continuamente a notizie eclatanti che finiscono nel dimenticatoio, scandali politici che vengono semplicemente ignorati dai media…

per l’articolo completo: GRAN BRETAGNA: IL MISTERIOSO CASO DELLE TRAME TERRORISTICHE SCOMPARSE

This entry was posted in censura, che schifo, disinformazione, informazione, multinazionali. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published.